Cerca la tua vacanza ideale
Bungalow
Piazzole
Tutte le Offerte
  • 740x367escursione a cavallo per bambini allo camping spina village.jpg
  • 740x367il katun a mirabilandia vicino a ravenna.jpg
  • 740x367Immagine 002.jpg
  • 740x367ponte_rialto_venezia.jpg
NEWS 2017
MOBILE HOMES LOGGIA "Parco Acquatico"!

3 camere, 2 bagni.. Scopri la novità dell'estate!

Prendete la vostra auto e visitate l’Emilia Romagna... ne vale la pena

Una giornata delle vostre vacanze al mare in Italia alla scoperta dell’Emilia Romagna e delle sue ricchezze storico – culturali.


Durante la tua vacanza al camping Villaggio spina, ti consigliamo di dedicare una o due giornate alla scoperta del territorio.
E’ molto semplice, basta munirsi di cartina, prendere la propria auto e tutta la famiglia e decidere di andare.

Nel raggio di 100 km (1 ora in auto) ci sono oltre 25 fantastici posti da visitare, luoghi ricchi di storia, cultura e tradizioni.
 

Alcuni esempi:

1. Lidi Ferraresi - 0 km

Il litorale dei lidi ferraresi si compone di sette località balneari, ognuna con caratteristiche ben precise.
Lido di Volano è la stazione balneare più settentrionale fra i Lidi di Comacchio, è una nota località particolarmente amata da chi cerca una vacanza a contatto con la natura e dagli appassionati di sport acquatici, grazie alle sue ricchezze naturali, intatte e protette, e alla particolare esposizione del litorale alle correnti. L’ampia spiaggia è ricca di servizi e di strutture moderne messe a disposizione dagli stabilimenti balneari, dove sia le famiglie con bambini che i tanti giovani sportivi in vacanza trovano comfort e passatempi capaci di soddisfare ogni esigenza. Oltre alla spiaggia, l’altra fondamentale attrazione di Lido di Volano è la bellissima pineta, attraversata da sentieri pedonali e ciclabili che permettono ai visitatori di assistere a meravigliosi spettacoli della natura.
Lido delle Nazioni è elegante e ospitale, ricco di spazi verdi e curati e di negozi e locali aperti fino a tarda ora. Gli ambienti eleganti di molti ristoranti, ma anche le osterie più rustiche, sono ideali per una cena gustosa a base di pesce freschissimo e specialità culinarie della zona, l’anguilla in primo luogo.
Lido degli Scacchi e Lido di Pomposa sono tipici centri balneari in cui le strutture turistiche, le attività di intrattenimento e i servizi si sono organizzati per offrire accoglienza e ospitalità a famiglie e gruppi con bambini, concentrandosi proprio sui piccoli ospiti per garantire loro le migliori comodità e divertimenti. Ricchi di spazi aperti immersi nella natura e di una meravigliosa spiaggia di sabbia finissima e dorata, i litorali di Lido di Pomposa e di Lido degli Scacchi sono dotati di stabilimenti balneari moderni, dove le attività di svago e la sicurezza sono poste al centro dell’attenzione, per garantire ai genitori qualche ora di relax mentre i bambini giocano in spiaggia e in acqua senza correre pericoli.
Porto Garibaldi invece nasce come antico borgo di pescatori, per diventare oggi una vivace stazione balneare, moderna e dotata di servizi all’avanguardia, che ha però saputo conservare nell’aspetto e nelle tradizioni l’originale e forte legame con il mare. Ospitale e tranquillo, il centro antico di Porto Garibaldi caratterizzato da basse costruzioni, ruota attorno alle attività del Porto Canale, dove ancor oggi si vedono ormeggiati pescherecci colorati e dove in estate si organizzano manifestazioni folkloristiche, per lo più legate alla pesca e al mare. Fra le più note, la festa della Madonna del Mare a inizio giugno, prevede una pittoresca processione di pescherecci verso il largo, mentre a terra musica, animazione, luna park e fuochi d’artificio coinvolgono grandi e piccini.
Lido degli Estensi, il più mondano fra i Lidi di Comacchio, è una località turistica molto alla moda fra i giovani, che ogni estate arrivano a migliaia da ogni parte del mondo, invadono spiagge e locali all’aperto, prendono parte ai beach party e agli eventi di richiamo e si lasciano coinvolgere in balli, tendenze e attività che entro l’estate diventano mode sulle spiagge di tutta Italia.
Lido di Spina, il più meridionale fra i Lidi Ferraresi, è una nota località balneare immersa nel verde e circondata dalle acque del mare e della laguna. Ampi e curati parchi, viali alberati e rigogliose pinete caratterizzano Lido di Spina come un paradiso naturale ideale per tutte le attività all’aria aperta. In estate è una grande palestra a cielo aperto, gli sportivi in vacanza possono scegliere fra tantissimi sport da praticare in acqua, sulla sabbia, nei parchi e nei campi attrezzati.
http://www.adriacoast.com/ita-scopri-la-costa-adriatica.php

2. Comacchio – 10 Km

Sorta in mezzo al blu delle sue lagune, intersecata dai ponti rosso mattone che uniscono le sue isole, Comacchio è il centro storico più originale ed affascinante del Delta del Po. Chiese antiche e luoghi di mercato, palazzi eleganti e modeste case di pescatori si allineano lungo le strade oppure si specchiano nell'acqua dei canali, oggi percorsi solo dalle barche per turisti.
Una storia antichissima la cui memoria si stempera nell'atmosfera senza tempo di un luogo legato indissolubilmente all'ambiente unico che lo circonda.

3. Ravenna – 30 km

Inserita nella World Heritage List dell'Unesco, Ravenna è uno scrigno d’arte, di storia e di cultura di prima grandezza. Il suo passato è glorioso: fra V e VIII secolo fu tre volte capitale, e la magnificenza di quel periodo ha lasciato rilevanti testimonianze giunte fino a noi.
Ravenna è la città del mosaico: l’arte del mosaico non ha avuto origine qui, ma qui ha trovato la sua più alta espressione in una commistione di simbolismo e realismo, di influenze romane e bizantine ed ancora oggi questo antico sapere delle mani rivive nelle scuole e nelle botteghe.
Il territorio ravennate, anche se intensamente antropizzato, ha mantenuto ambienti naturali molto suggestivi ed unici, conservati in zone protette o riserve integrali, e per lo più comprese nel Parco regionale del Delta del Po che ospita specie animali e vegetali di grande interesse e habitat assai diversificati come valli, saline, lagune, boschi. Ma Ravenna è anche una città in riva al mare: 9 località balneari in 35 chilometri di costa offrono una grande varietà di occasioni. I lidi di Ravenna sono situati in armonia fra la spiaggia, le pinete e le valli e propongono al visitatore e al turista un ambiente caratterizzato da ospitalità in alberghi, campeggi, case e appartamenti, in ampie spiagge di sabbia fine, in pinete che furono cantate da Dante e da Byron.
http://www.turismo.ravenna.it


4. Forli – 50 km

Nel cuore della Romagna, adagiata sulla via Emilia, una città riservata e tranquilla, centro di grande fermento culturale e commerciale, dove l'amore per la propria terra si realizza in un alto livello di qualità della vita. Una città che da sempre riserva uno spazio significativo alla cultura, alla storia e alla tradizione. Sede di un'importante polo universitario, Forlì si distingue per i numerosi musei, dai contenuti molto vari, ma tutti ugualmente interessanti: Museo Civico Archeologico Antonio Santarelli, Pinacoteca Civica, Museo Etnografico Romagnolo Benedetto Pergoli, Museo Ornitologico Ferrante Foschi, Villa Saffi, Museo del Risorgimento Aurelio Saffi, Armeria Albicini, Museo Storico Dante Foschi, Museo Romagnolo del Teatro.
www.turismoforlivese.it

5. Bertinoro – 60 km

Lo sguardo segue le colline ondulate per perdersi nel mare, un panorama sempre diverso dalla "terrazza della Romagna". Un borgo medievale perfettamente conservato, ricco di testimonianze storiche e legato a una terra generosa, dalla quale nasce la cultura del vino e della buona cucina. Bertinoro è anche capitale dell'ospitalità, dove la qualità della vita rende unica ogni vacanza, grazie a una secolare tradizione dell'accoglienza. Sulla piazza centrale svetta la Torre dell'Orologio, con campane risalenti al 1526: un tempo, molto più alta, fungeva da faro per naviganti e viandanti. Sullo sfondo il simbolo delle tradizioni cittadine legate all'ospitalità, la Colonna delle Anella, eretta nel corso del XIII secolo per porre fine alle dispute tra le famiglie locali, che facevano a gara per ospitare presso di sé i forestieri. Legando il proprio cavallo a uno degli anelli della Colonna, si decideva per sorte da quale famiglia essere ospitati, godendo della storica accoglienza bertinorese.
La millenaria Rocca di Bertinoro nel 1177 ospitò Federico Barbarossa e nel tardo medioevo i Malatesti, gli Sforza e i Borgia, diventando, dal 1584, sede del vescovado di Bertinoro. Recentemente restaurata, vi trovano sede il Museo Interreligioso e il polo universitario con il Centro Residenziale di Formazione, sede distaccata dell'Università di Bologna.
http://www.comune.bertinoro.fo.it/turismo

6. Cesena – 60 km

Una città vitale, nella quale la tradizione e le testimonianze di storie importanti si armonizzano perfettamente con la capacità di impiegare rinnovate energie, volgendo lo sguardo al futuro. Attraversata dalla via Emilia, Cesena è una città vivace, con uno splendido centro riportato negli anni agli antichi splendori, un luogo d'incontro per cittadini e turisti. Fu Novello Malatesta a donare alla città quel gioiello che è la Biblioteca Malatestiana, edificata su una vecchia fabbrica del convento di S. Francesco dei Frati Minori. Inaugurata nel 1452, vi si conserva un patrimonio di 340 manoscritti, talora miniati, ancora fissati ai banchi di lettura dalle originali catenelle d’epoca (chi rubava i libri era colpito da scomunica).
Un altro vanto per la città di Cesena è il Teatro Comunale Alessandro Bonci, una delle più prestigiose fabbriche teatrali della Romagna
Cesena può vantare anche una delle più belle e imponenti Rocche Malatestiane della Romagna, con le sue fortificazioni e i restaurati camminamenti; posta sulla sommità del colle Garampo è circondata dal Parco della Rimembranza, con i suoi sentieri immersi nel verde..
Una città ricca di spazi dedicati all’arte, alla storia e alla tradizione, da scoprire e ammirare: Museo Archeologico, Pinacoteca Civica, Galleria dei dipinti della Cassa di Risparmio, Museo di Storia dell’Agricoltura, Museo di Scienze Naturali, la Basilica del Monte.
www.comune.cesena.fc.it/Cesena/turismo/

7. Faenza – 60 km

Faenza, attraversata dalla via Emilia, è una città di origine romana. Se del periodo medievale restano solo poche importanti testimonianze architettoniche, come in S. Ippolito e nelle chiese di S. Maria Foris Portam e della Commenda, non si può dire lo stesso di quello che fu uno dei periodi più fulgidi di Faenza grazie alla Signoria dei Manfredi. Con la riedificazione della Cattedrale nel 1474, infatti, inizia un'epoca fiorente, legata all'arte rinascimentale toscana. Artisti come Giuliano e Benedetto da Maiano, Donatello, i Della Robbia, Biagio d'Antonio da Firenze ed altri, si trasferiscono a Faenza per lavorare. Al periodo barocco si riferiscono, invece, grandi opere architettoniche che creano il volto attuale di Faenza: la struttura delle due piazze principali con la fontana, la torre dell'orologio, le logge e le ali porticate dei palazzi del Comune e del Podestà
Quasi tutte le chiese conventuali vengono poi ricostruite in eleganti linee tardo barocche, così come numerosi palazzi gentilizi. Felicissima resta l'età della fioritura neoclassica dalla fine del XVIII secolo fino al primo trentennio del successivo, con esempi di rilevanza artistica attraverso l'opera di Giuseppe Pistocchi, Giovanni Antonio Antolini, Felice Giani, Gaetano Bertolani, Gianbattista e Francesco Ballanti Graziani, Antonio Trentanove e Pietro Tomba. Tra le numerose realizzazioni, Palazzo Milzetti suggella magistralmente, sia sotto il profilo architettonico che decorativo, quella che è stata la civiltà romagnola del neoclassicismo.

8. Ferrara - 60 km

Ferrara, città di palazzi e di parchi, di chiese e di piazze, che invita alle passeggiate e ai percorsi in bicicletta. Città che conserva, nell'assetto urbano delle ampie strade dritte, l'impronta del rinascimento, ed offre, nell'ininterrotto susseguirsi dei vicoli tortuosi, l'accesso ai vecchi quartieri medievali. Dal Castello Estense, in origine fortezza difensiva e successivamente residenza del Duca, emana il fascino della Corte Estense illustrata negli affreschi di Palazzo Schifanoia. Sulla facciata della Cattedrale, già definita "Bibbia a cielo aperto", appaiono, scolpite, le immagini della religiosità medievale, mentre nel vicino ghetto ebraico si percepisce ancora la vivacità dell'antico centro commerciale. Dietro i muri di cinta delle case, s'intravedono giardini; spazi verdi si aprono nelle piazze, ampliandosi sino a divenire, nel nord della città, parco urbano del Po. Ferrara città d'arte, patrimonio dell'umanità. A 35Km a sud ovest da Ferrara si trova la città di "Cento", meta culturalmente interessante specie per i famosi dipinti del "Guercino", pittore barocco del XVI sec. Papa Alessandro VI diede questo territorio in dote alla figlia Lucrezia in occasione delle nozze con Alfonso I d'Este, ma le sue origini si devono ai Romani, che inviarono là "cento" uomini allo scopo di rendere fertile il territorio.
www.ferraraterraeacqua.it

9. Chioggia - 70 km

Chioggia, una popolosa e vivace città marinara che gronda di storia da ogni sua pietra. La sua struttura originalissima suggerisce la classica immagine della lisca di pesce. Qui arte, folklore e tradizioni popolari in mirabile fusione con la natura.
Collegata a Chioggia da un ponte, Sottomarina ha scoperto la sua vocazione turistica grazie a un'aria ricca di iodio e ad una straordinaria spiaggia di quasi 10 chilometri, soffice, perlacea e dalle proprietà abbronzanti.
http://www.chioggiatourism.it

10. Cesenatico

Cesenatico è un antico porto di mare, di pescatori, di commerci. Ancora oggi l'anima della vita cittadina è lungo il porto canale, dove approdano le barche della moderna flottiglia da pesca e si affacciano i caratteristici ristoranti, famosi per la loro cucina marinara. Nel porto canale, ridisegnato da Leonardo da Vinci, puoi ammirare il Museo della Marineria, una raccolta pressoché unica e di grande suggestione di antiche imbarcazioni, le cui vele e scafi variopinti raccontano secoli di pesca e di traffici marittimi. E poi... le spiagge, la pineta, la marina, i Giardini al mare, i grandi parchi, gli impianti sportivi, il mercato del pesce...
http://www.cesenaticoturismo.com
http://www.cesenatico.it/mm/mm_home.html

11. Rovigo – 80

Capoluogo conosciuto anche con il nome di Città delle rose grazie alla descrizione fatta da Ludovico Ariosto nel suo Orlando furioso, la provincia di Rovigo si trova tra quelle di Padova e Ferrara.
La città di origine Etrusco-Romana, a circa 40km dal mare, può contare su un patrimonio ambientale unico al mondo con il Parco del Delta del Po al centro di una serie di iniziative di valorizzazione del territorio.
Da segnalare il Museo dei Grandi Fiumi, l'Accademia dei Concordi, il museo civico, le numerose e bellissime chiese e molti notevoli palazzi nobiliari.
http://www.rovigoturismo.it/

12. Bologna – 100 km

Bologna è il capoluogo dell'omonima provincia e della regione Emilia-Romagna.
Antichissima città universitaria (per convenzione dal 1088), ospita numerosissimi studenti che le conferiscono ricchezza e animano la sua vita culturale e sociale. Nota per le sue torri ed i suoi lunghi portici, possiede un ben conservato centro storico (fra i più estesi d'Italia), in virtù di un'attenta politica di restauro e conservazione avviata dalla fine degli anni sessanta del secolo scorso, a dispetto dei gravi danni, causati dagli sventramenti urbanistici della fine del XIX secolo e dalle distruzioni belliche.
La città, le cui origini risalgono ad almeno un millennio prima di Cristo, è sempre stata un importante centro urbano prima sotto i Celti e gli Etruschi (Felsina), poi sotto i Romani (Bononia), poi ancora nel Medioevo, come libero comune (per un secolo è stata la quinta città europea per popolazione). Importante centro culturale ed artistico, questo ruolo fatica talvolta ad esserle riconosciuto, mancando un "capolavoro" di rinomanza mondiale che possa attirare in massa i turisti: tuttavia, la sua importanza artistica e monumentale è basata su un insieme omogeneo di monumenti ed emergenze architettoniche (le torri medievali, i palazzi d'epoca, le chiese, la struttura del centro storico) ed opere d'arte frutto di una storia architettonica ed artistica di prim'ordine.
Bologna è un importante nodo di comunicazioni stradali e ferroviarie del nord Italia, rilevante polo fieristico e area in cui risiedono importanti industrie meccaniche, elettroniche e alimentari. È sede d'importanti istituzioni culturali, economiche e politiche.
http://iat.comune.bologna.it


13. Italia in Miniatura – 100 km

L’Italia in Miniatura, con 272 perfette riproduzioni in scala di meraviglie architettoniche, non è solo uno straordinario viaggio intorno alle bellezze d'Italia, è anche apprendere di più sulla fisica mentre si gioca nel luna park della scienza, è sentirsi il cuore in bocca lungo le rapide in Canoa o nella gigantesca fionda dello Sling Shot, è incontrare Casanova mentre si va in gondola attraverso una Venezia solo cinque volte inferiore a quella reale, è godersi i divertenti giochi d'acqua e gli eccentrici pupazzi animati; è ... come tutte le esperienze reali, difficile da descrivere e impossibile da dimenticare.

www.italiainminiatura.it 14. Padova – 100 km

Padova è una delle città più antiche e allo stesso tempo dinamiche d’Italia. Nell’elegante cuore cittadino, ricco di splendidi esempi di architettura medievale, rinascimentale e moderna, si respira un’atmosfera singolare che unisce i ritmi metropolitani a tradizioni millenarie.
L’antico si intreccia con il moderno, la tradizione con l’avanguardia, in un costante connubio che dona a questa bella città un fascino particolare ed unico.
La provincia è un caleidoscopio di attrattive: dalle Terme più famose d’Europa, ai dolci Colli Euganei, oasi naturalistica costellata di ville, castelli, monasteri, giardini e vigneti; dalle suggestive città murate medievali, alle ampie distese di verde campagna intrecciata ad un fitto reticolo di corsi d’acqua, fino ad un tratto di laguna.
http://www.turismopadova.it

15. Rimini – 100 km

Rimini è come il blues: dentro c’è tutto. Così afferma Luciano Ligabue, il celebre popsinger italiano. E tutto è davvero tutto. Che si dorma in tenda oppure nella suite a 5 stelle del Grand Hotel di Rimini prediletto da Federico Fellini, questo è un buon posto dove arrivare. C’è un bellissimo itinerario d’arte e di cultura. Capolavori unici al mondo del periodo romano e rinascimentale. Una passeggiata a piedi nudi in riva al mare lunga 15 chilometri, per chiacchiere o meditazioni.
227 stabilimenti balneari. Oltre 1100 alberghi. Un’organizzazione eccellente per i bambini. Rimini è una città laboratorio. Da sempre qui nascono le tendenze più nuove: street bar, happy hour, aperitivi in spiaggia, cene in riva al mare, sport del futuro (i next games), nordic walking sulla sabbia. Ma soprattutto è l’atmosfera che si vive: particolare. “È Rimini, bellezza”. Vi piacerà. Una perfetta situazione per costruire amicizie di una vita, ma siete voi che dovete metterci il cuore e andare a scoprire di persona. Non ve ne pentirete. Troverete tutto.
http://www.riminiturismo.it

16. Venezia – 120 km

17. Gradara – 120 km

La roccaforte di Gradara si erge su un colle al confine tra Marche e Romagna in posizione strategica e dominante.
Dista 25 Km da Rimini, 13 da Pesaro, 3 dalla strada Adriatica.
Le sale interne ricordano gli splendori delle potenti famiglie che qui hanno governato: Malatesta, Sforza e Della Rovere.
Dopo i Malatesta e la tragedia di Paolo e Francesca che qui si consumò nel settembre 1289, arrivarono gli Sforza (tra cui Lucrezia Borgia, seconda moglie di Giovanni Sforza).
Un breve periodo di dominazione del fratello di Lucrezia, Cesare Borgia, precedette i della Rovere e lo stato della chiesa.
http://www.gradara.org

18. San Marino – 120 km

La Serenissima Repubblica di San Marino è un piccolo stato indipendente situato tra l'Emilia Romagna (Rimini) e le Marche (Pesaro-Urbino).
Lo Stato di San Marino ha origini antichissime, tanto da essere considerato la più antica repubblica del mondo ancora esistente (la tradizione vuole che sia stata fondata il 3 settembre 301).
Durante il Medioevo e l'età rinascimentale, San Marino sviluppò peculiari istituzioni di autogoverno e, fatta eccezione per alcuni brevi periodi di occupazione militare, la Repubblica ha sempre mantenuto una certa indipendenza e autonomia.
Oggi, pur non facendo parte dell'Unione Europea, ha adottato l'Euro come moneta ufficiale.
Rinomata per lo shopping e i souvenir, San Marino dispone di un Museo di Stato che espone opere pregevoli e famose di Francesco Menzocchi, del Guercino, di Pompeo Batoni, di Elisabetta Sirani, di Stefano Galletti, di Michele Giambono, di Baccio Bandinelli, di Tiburzio Passerotti, di Bernardo Strozzi e di molti altri.
http://www.visitsanmarino.com
  • NOLEGGIO BICI
    Goditi campeggio e territorio.
    Bici a partire da 25€/settimana

    Leggi di più...

  • Arrivi e partenze infrasettimanale Fino a 150€ di risparmio..
    Ma solo se acquisto con carta di credito!

    Leggi di più...

  • SCOPRIAMO FERRARA 
    Viaggio in giornata alla scoperta
    dell'incantevole città Rinascimentale
    Scopri di più!

  • TRANSFER AEROPORTI
    Bologna da €120, Verona da €210,Venezia
    da €150, Treviso da €170, Bergamo da €300

    Leggi di più...

  • CLUB DEL SOLE 
    Spina è partner di Club del Sole, il più grande network italiano di Camping Villages! 

    Scopri la vacanza che lascia un segno!

  • Serate al Dolce Vita Beach Club! 
    Guarda gli appuntamenti!
    Vieni a trovarci!

  • WIFI
    Finalmente disponibile, connesso in vacanza 3 aree wifi attive, ristorante, piscine, sala giochi

    Leggi di più...

  • TAKE AWAY
    Al tuo arrivo in campeggio, prenditela comoda.
    TAKE AWAY, pizzeria fino al 15% di sconto.

    Leggi di più...

  • WEEK-END & PONTI
    Bungalow/Case mobili per 4 pax
    a partire da € 49 a notte!

    Leggi di più...

Novità 2017
Nuove case mobili Loggia
"Parco Acquatico"
Pre-Booking Villaggio
Prenota Ora per il 2018:
Vacanze in Bungalow fino a -35%
Pre-Booking Camping
Prenota Ora per il 2018:
Risparmia fino al 35% sulle Piazzole!
Legambiente Natura & Turismo TripAdvisor Certificato di Eccellenza 2015

X
Controlla la disponibilità e prenota
Bungalow/Camping?
Adulti (10+)
Bambini (2-10)
Baby (0-2)
Adulti (10+)
Senior (65+)
Bambini (5-9,99)
Baby (0-4,99)
Cani/Gatti
Dal
al